Peace & Love.

Ho latitato perché ho pensato di dover smaltire la tragedia che si è consumata il 5 aprile 2014, ore 11.00 circa presso quello che ha rischiato di diventare il mio ex parru.

Ho latitato perché se avessi scritto un post a caldo, avrei scritto cose molto cattive. Cose da brutta persona. Cose querelabili.

Ho latitato perché ero intimamente scossa e moralmente devastata.

Ho latitato perché fino a qualche giorno fa ero pronta a stirare il tizio che mi ha fatto il colore (leggi shatush) e se l’avessi scritto sul blog sarebbe stato come firmare un’ammissione di colpevolezza.

Ho latitato perché la tragedia si è consumata in concomitanza con la PMS.

E infine ho latitato perché mio marito, dopo 16 anni di fidanzamento e quasi 2 di matrimonio, non ha ancora capito che:
A) non è il caso di fare battute sui miei capelli;
B) non è il caso di fare battute sui miei capelli post parru;
C) non è il caso di fare battute sui miei capelli post parru during the PMS;
A+B+C= non è il caso di fare battute.

Ho anche fatto una serie di considerazioni:

-come mai si sentono così pochi omicidi di parrucchieri?

-come mai i parrucchieri non capiscono l’italiano?

-perchè il concetto di cm per i parrucchieri è relativo?

-la matematica è davvero un’opinione?

-se ti dico qualche riflesso naturale, perchè mi fai le sgommate di biondo?

-se ti dico che non me li avete mai cotonati per farmi i riflessi, perchè tu emerita testa di povero inetto me li cotoni?
Ma adesso sono tornata una persona pacifica.

Ho accantonato i brutti pensieri.

Ho superato la fase pre-esorcismo e sto cercando di concentrarmi sulla bontà d’animo e la bellezza interiore.

Mi sono anche documentata sulle tecniche di respirazione e rilassamento, pratiche ascetiche, yoga e Dalai Lama.

Adesso mi sento meglio.

Ho trovato anche questo articolo molto interessante su come ritrovare la pace interiore, ve ne riporto qualche passo:

– individua una tecnica di rilassamento che funzioni per te;

– non ingigantire i piccoli problemi;

– accetta e lascia scorrere;

– respira.

Davvero, mi sento una persona migliore.

Ma.
Una gambina rotta se la meriterebbe tutta.
Non dico una roba seria, di quelle che lasciano strascichi per il resto della vita, no, non sono così cattiva.

Più una roba tipo, frattura multipla scomposta della tibia verso metà luglio, così da farsi le vacanze a Milano con 40 all’ombra.
E magari la sua donna parte lo stesso con le amiche e in Grecia incontra l’amore della sua vita.
Quello vero.  Oppure si scopre lesbica a un passo dalle nozze.
Tutto qui.

Non vi ammorberò su cosa è stato fatto ai miei capelli…vi basti sapere che un paio di giorni dopo sono dovuta tornare e me li sono fatti rifare da capo da colei che me li fa di solito ma che, siccome sono sfigata, quel sabato 5 aprile 2014 era malata, ed è stato compiuto lo scempio.

Comunque il mio colore è tornato quasi a posto, ho quasi superato la cosa, e ho quasi smesso di lanciare anatemi all’inetto.

Peace & Love.

Annunci

4 thoughts on “Peace & Love.

  1. La mia tragedia è avvenuta lo scorso Sabato 12/04, ore 10,00 circa. nuovo parrucchiere, consigliatissimo da una collega amica.
    Basti sapere che da bionda che sono entrata sono uscita mora mortisia, e le mie indicazioni erano state “Voglio rimanere CHIARA”.
    Tornata a casa affranta il giorno dopo mi sono fatta una tinta, e ora sono pel di carota.
    Può bastare?
    Tutto questo per dirti che ti sono vicina!
    Fede

  2. Ti capisco benissimo. E’ successo anche a me la scorsa estate. Due giorni consecutivi a fare shatush per rimediare all’ “ops, avevo capito intendessi diversamente”. Il secondo giorno avevo i capelli che sfumavano dal biondo, all’arancione con dei tratti bianchi. Per fortuna che il sole ha sistemato un po’ la situazione. Non esco mai soddisfatta dal parrucchiere. Continuo nella mia disperata ricerca. 🙂

    • anche io! 😦 pensavo di averlo trovato, ed effettivamente era così fino a quest’ultima volta.
      ho deciso che tenterò con un ultimo tentativo…per il colore continuerò da questa, ma solo con la ragazza che me li fa di solito
      per il taglio ne ho trovato un altro che parrebbe bravo… 😀 che macello, neanche fosse un G8 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...