Lista nascita col senno di poi…

Quando sono rimasta incinta, ho passato diverse ore a studiare on line (blog, forum e social) le varie liste nascita, ovvero tutto quell’elenco di cose che possono servire ad un neonato e che possono agevolare una mamma, inesperta come la sottoscritta, nel dolce compito di curare un esserino che viene al mondo!

Posso dire, gongolando, che sono stata bravina e tutto quello che ho scelto/acquistato si è rivelato cosa buona e giusta…certo qualche erroruccio l’ho fatto eh (vedasi girello elefantiaco con cui la nana investe tutto e tutti, cane compreso), ma gli acquisti fondamentali li ho azzeccati alla grande, anche grazie all’aiuto di amiche mamme che affrontavano gli stessi dilemmi (soprattutto grazie Franci!).

Resta il fatto che le uniche cose che contano davvero per un nanetto che viene al mondo sono la cura e l’amore immenso della sua mamma e del suo papà (e di nonni, zii, amici etcc…), ma diciamocela tutta, gli oggetti giusti possono fare la differenza e agevolare non poco i neogenitori alle prime armi!

Ho quindi stilato una lista di acquisti che si sono rivelati vincenti e che ritengo siano stati utilissimi. Ci tengo a precisare che questo post non è sponsorizzato, che nessuno dei brand che citerò mi ha pagato, e che è stato tutto quanto acquistato con pecunia proveniente dalla tasche nostre e di amici e parenti che ci hanno donato quanto di seguito.

Inizierò con i fondamentali!

Bugaboo-Buffalo-Features-11

1. Il TRIO. Non starò qui a dilungarmi sui massimi sistemi, vi basti sapere che un trio è composto da navicella (carrozzina- fino ai 5/6 mesi, poi dipende da bambino a bambino)/ passeggino (dai 5/6 mesi in su – Vittoria ce l’ho messa già  a 4!) / ovetto (seggiolino auto dalla nascita fino ai 9 kg) che sono tendenzialmente intercambiabili sulla medesima struttura composta dalla base con le ruote.

Io ovviamente (sono nata per complicarmi la vita) non ho scelto un trio, ma un DUO e ho acquistato l’ovetto compatibile da utilizzare con la base del mio passeggino/carrozzina (esattamente un Bebè Confort Cabriofix + gli adattatori)!

Perchè? Perchè mi ero fissata che volevo un Bugaboo. E ho fatto bene. Nello specifico ho scelto il modello Buffalo (che se l’è battuta fino all’ultimo con il cameleon 3), il cui nome è stato evidentemente scelto dal marketing del brand pensando alla stazza e al peso di un bufalo. Ed effettivamente quando lo sollevate la sensazione è quella. Se siete mingherline forse non è il passeggino che fa per voi. Se invece non avete problemi a sollevare un 12 kg circa andate sul sicuro.

 

Considerate che gli unici momenti in cui dovrete sollevarlo sarà per riporlo in auto o tirarlo giù. Per il resto è agile e scattante più di una lepre. Altro che bufalo. Provare per credere. Aspetto fondamentale che mi ha spinta a sceglierlo è che, siore e siori, il bugaboo buffalo FA LE SCALE!Per salire e per scendere. Giurin giurello. E dato che la sottoscritta le scale le deve fare sia per andare in garage che anche solo per uscire dal condominio, ho benedetto di averlo scelto infinite volte al giorno moltiplicate per ogni giorno di vita della nana in cui il Bugaboo è stato, e viene, utilizzato. Nello specifico, guardando la foto, fa le scale nella terza posizione in alto da sinistra (sulle due ruote), posizione che dal marchio viene indicata per sabbia e neve, ma che fidatevi, dovrebbero promuovere come posizione per le scale, ripeto PER SCENDERE E PER SALIRE! Inoltre, questo modello ha le ruote giant che vi permettono di andare su qualsiasi superficie: prato, terriccio, sterrato etc…lo possiamo serenamente definire il SUV dei passeggini. Infine, la sacca sottostante la seduta è talmente capiente e robusta (oltre che di facile accesso) che quando vado a fare la spesa non prendo più nemmeno il carrello…e non parlo di spesuccia, ma di spesona, comprensiva di cassa di acqua, detersivi, latte, bottiglie etc… Insomma mica pizza e fichi! Anzi, ci stanno pure quelli 😀

Non mi dilungo ad elencare tutte le caratteristiche di questo duo perchè basta andare sul sito per trovare tutte le info del caso, vi basti sapere che la navicella è gigante, motivo per cui potete serenamente fare a meno della culletta (come ho fatto io) lasciando che la notte i nanetti dormano comodamente nel Bugaboo…anche il passeggino può essere utilizzato per diversi anni. Inoltre vi è la possibilità di attaccarci la pedanina con la seduta per il secondo bambino.

yoyobabyzen

2. PASSEGGINO COMPATTO/SUPERLEGGERO. E’ un acquisto che si può rimandare per molti, moltissimi mesi. Io l’ho acquistato di recente (V. ha appena compiuto 9 mesi) in vista delle vacanze (approfittando di un buono regalo ricevuto in occasione del Battesimo di V.), ma onestamente sto utilizzando molto di più il Bugaboo. Diciamo che il superleggero lo utilizzo se ho la macchina piena o se vado in macchina di amici. Ma se devo uscire a piedi, andare a fare la spesa o al mare come in questi giorni, continuo a preferire il Bugaboo. Come passeggino leggero ho scelto il modello Yoyo della Babyzen, che si apre/chiude con una mano e che è l’unico omologato per essere riposto nelle cappelliere degli aerei. E’ davvero pratico e agile e se dovete acquistare un passeggino di questo tipo, penso che non abbia rivali!

 

3-4. LETTINO E FASCIATOIO. Ho scelto un lettino semplicissimo di IKEA (modello Gulliver) e devo dire che, anche qui, mi trovo bene e lo ricomprerei. E comunque a dirla tutta non è che un lettino debba fare chissà cosa eh…l’importante è che le sbarre tengano conto degli standard di sicurezza. Idem per il fasciatoio! Ho scelto una semplicissima cassettiera IKEA (modello MALM) e ci ho posizionato su il “materassino da fasciatoio” della Prenatal che ha esattemente le stesse misure.

 

 

5. VASCHETTA PER IL BAGNETTO TIPPITOES. Prima di diventare mamma, non sapevo nemmeno da che parte prenderlo un neonato. Figuriamoci lavarlo. Tutto bagnato e scivoloso. Poi ho capito che il trucco è tutto nella vaschetta giusta. Il primo acquisto l’ho cannato: ho preso la vaschetta Ikea che non è provvista di riduttori, con il risultato che in due non riuscivamo a tenerla nell’acqua come si dovrebbe e lei si dimenava urlante. Poi su amazon ho acquistato questa vaschetta Tippitoes e ciaone a tutti. Praticamente una poltrona. Bagnetti lunghi e piacevoli. Sorrisoni a nastro. E soprattutto sicurezza sia per noi (che ci sentivamo meno imbranati) ma soprattutto per lei (in quanto è davvero difficile che possa spostarsi dalla posizione corretta)! Senza contare che questa vaschetta è provvista di tappo (non tutte lo sono), caratteristica da non sottovalutare perché è  davvero comodo svuotarla/lavarla/sciacquarla se ad es. la collocate vicino ad un lavandino come me, che la utilizzavo sul piano della cucina.

6. POLTRONCINA PER IL BAGNETTO OK BABY. Ecco, quando il vostro pargolo non vorrà più stare nella vaschetta sopra (da utilizzare da zero fino a sei mesi circa) perché inizierà a tirarsi su, arriverà in nostro soccorso questa sediolina geniale! Ce ne sono di diverse marche e modelli, io ho preso questa della ok baby che ha delle ventose a prova di bomba: consigliatissima!

 

7. ANGEL CARE FOPPAPEDRETTI. Premessa doverosa: Indispensabile? No. Utile? Sì. Moltissimo! Questo mini sistema di videosorveglianza è stato caldamente consigliato (parlerei più di costrizione che di suggerimento a dirla tutta) da mia mamma, convinta che mi sarebbe stato molto utile. Ed effettivamente è stato così. Inizialmente non l’avevo considerato, ma mi sono ricreduta su tutta la linea. Potrete stare serenamente in un’altra stanza con le porte chiuse, cenare con gli amici in salotto, ascoltare musica o vedere un film, che al minimo bisbiglio / movimento della nana il monitor e l’audio si attiveranno. Personalmente non ho nemmeno tirato fuori dalla scatola la placca che andrebbe sotto al materasso nanesco in quanto ho rifiutato a prescindere l’idea di farmi venire degli infarti…se vi interessa saperne di più, basta che cerchiate on line le caratteristiche del prodotto.

 

8. MANGIAPANNOLINI SANGENIC TOMMEE TIPPEE. Anche qui, indispensabile? No. Utile? Molto. Soprattutto per chi non vuole avere la necessità di portare fuori la spazzatura ad ogni cambio pannolino! E fidatevi che nei primi mesi i pannolini killer saranno una quantità mostruosaaaaaaa.

9. SEGGIOLONE STOKKE TRIPP TRAPP E IKEA. Ne abbiamo provati due: il seggiolone Ikea che utilizziamo dai nonni e in vacanza. COMODISSIMO! Rapporto qualità/prezzo impareggiabile. L’avevo acquistato come seggiolone principale quando V. aveva 4 mesi e l’abbiamo usato tantissimo. Poi ci è stato regalato un seggiolone, passatemi il termine, “più accessoriato”:il Tripp Trapp della Stokke, regalo della zia, che Vittoria adora (sia la zia che il seggiolone :-D). Mi piace perché è un oggetto che sfrutteremo negli anni, considerando la versatilità della seduta che può adattarsi alle varie età (fino a quella adulta)!

leka-tappeto-gioco__0237000_PE376214_S4

10. TAPPETONE IKEA. Ci è stato regalato per Natale dalle zie e lo usiamo tantissimo! Abbiamo iniziato ad usarlo a tre mesi circa e non abbiamo ancora smesso. E’ ideale da riempire di giochini, per le coccole, per le nanne e per iniziare a gattonare. Morbidissimo e facilmente lavabile in lavatrice, è stato un regalo molto apprezzato :-).

kit-baby-care

 

11. KIT BABY CARE NUVITA. Mi è sembrato il più completo: al suo interno troverete:

  • spazzolina e pettinino;
  • aspiratore nasale;
  • tagliaunghie e limette;
  • forbicine.

 

Spero che i miei consigli possano esservi utili… Potrei andare avanti ancora, ancora e ancora ma già così sono andata per le lunghe! Alla prossima 😉

Advertisements

2 thoughts on “Lista nascita col senno di poi…

  1. Vanessa ho apprezzato tantissimo questo tuo ultimo post e non ti nego che spero tu ne faccia altri simili cosi e questo perché mi rispecchio come futura mamma in diverse cose in te, cioè non fai la mamma figa della serie “sono nata già imparata sei tu che non hai istinto materno pentiti sorella pentiti” ma appunto cresci sbagliando o come dici tu anche cannando. Stando ai tuoi consigli sicuramente in futuro terrò presente la sediolina vasca bagno e la vaschetta ergonomica primi mesi. Ti mando un bacio e continua così adoro questo blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...